cultnews

Cerca nel sito

Vai ai contenuti

costume e società

Il sindaco Ganau a Roma
per l'ufficializzazione della notizia

I Candelieri di Sassari candidati
dall'Unesco a Patrimonio
immateriale dell'Umanità

"Sassari con i suoi Candelieri è fiera ed orgogliosa di essere tra le città delle Feste delle grandi Macchine a spalla indicate dalla Commissione nazionale italiana per l'UNESCO come unica candidatura per il 2013 a Patrimonio immateriale dell'Umanità". Con queste parole il Sindaco di Sassari, Gianfranco Ganau è intervenuto lo scorso 19 aprile nel corso della conferenza stampa che si è tenuta a Roma a Palazzo Montecitorio, grazie alla disponibilità del Presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, Paolo Russo, tra i grandi sostenitori del Progetto UNESCO. Il primo cittadino di Sassari ha ufficializzato la notizia che Sassari attende dal 2009, anno in cui è iniziato l'iter di candidatura della Festa dei Candelieri. A Montecitorio, insieme al primo cittadino anche l'Assessore alle Culture, Dolores Lai e i rappresentanti istituzionali delle città che fanno parte dal 2005 della Rete delle Feste delle grandi Macchine a Spalla: Nola con la sua Festa dei Gigli, Palmi con La Varia e Viterbo con La Macchina di Santa Rosa. continua

Dal 21 marzo il centro storico è riservato alle auto autorizzate
Sassari, al via la zona a traffico limitato
fra inaugurazioni, spettacoli e poesia

Al via a Sassari l’Area Blu, una piccola grande rivoluzione che cambierà il volto della città e del suo centro storico. L'introduzione della Ztl, un ampia zona del centro storico in cui potranno circolare solo veicoli autorizzati, è stata celebrata con l'inaugurazione della fontana realizzata in largo Brigata Sassari. Alla cerimonia hanno partecipato gli alunni della scuola media n. 7 “Alessandro Manzoni “ di via Sebastiano Satta per l’occasione muniti di cappellini e palloncini blu, ai quali a conclusione dell’evento è stata offerta una merenda in piazza Castello.La vasca fontana progettata dall'architetto Mario Virdis come vero e proprio contenitore della statua realizzata dall’artista Angelo Maggi, si sviluppa su due livelli collegati tra loro da una lama d'acqua a cascata. continua




Il 3 febbraio a Sassari l'inaugurazione
dello storico edificio restaurato dall'Ersu

Sa Domo 'e Carrera Longa
nuova residenza universitaria

L'Ersu di Sassari inaugura il prossimo venerdì 3 febbraio la nuova residenza universitaria di Carrera Longa segnando così un'importante tappa del piano di potenziamento delle sue strutture residenziali. L'edificio storico conosciuto come Casa dei Conti d'Ittiri, salvato dal degrado e completamente restaurato dall'Ente, sorge nel centro antico di Sassari all'angolo tra via La Marmora (ex Carrera Longa) e via Rosello. Considerato un bene di grande pregio artistico e architettonico, e sottoposto a vincolo dalla Soprintendenza, il palazzo si articola su tre piani per 1125 mq complessivi. continua


Il 3 febbraio 37 ragazzi della provincia di Sassari
attraverseranno l'Europa fino a Cracovia ed Auschwitz

Sul Treno della Memoria
le tappe dell'olocausto

Partiranno il 3 febbraio per un viaggio attraverso la Storia e la memoria, scoperta e raccontata nei luoghi e dalle persone che hanno vissuto il periodo della seconda guerra mondiale. Visiteranno il ghetto della città di Cracovia e il campo di concentramento di Auschwitz, simbolo e testimonianza storica dell'odio e della discriminazione razziale. Sono venticinque gli studenti selezionati dai cinque istituti superiori della città di Sassari e dodici dalle tre scuole superiori della Provincia che parteciperanno ad una delle attività più coinvolgenti del progetto “Treno della Memoria” realizzato in partenariato dall'Associazione culturale Terra del Fuoco e dall' Arci Sardegna, come percorso educativo alla conoscenza della Storia, della memoria e delle testimonianze sull'olocausto. continua


Rilevate dagli studiosi ricorrenze non casuali
nella posizione delle tombe neolitiche
Con "La misura del tempo" nasce
l'archeoastronomia accademica

L'orientamento delle tombe neolitiche presenta ricorrenze non casuali che implicano l'adozione di un possibile criterio nel posizionamento degli impianti funerari realizzati dai sardi antichi. E' ragionevole supporre che i prenuragici avessero una certa confidenza con i fenomeni del cielo, nozioni funzionali alla conoscenza di un elementare calendario utile alle comunità di agricoltori e allevatori sparse nell'isola. Sono i primi, importanti risultati, benché parziali, emersi dai lavori del I convegno nazionale di archeoastronomia in Sardegna, svoltosi stamani a Sassari nell'aula magna dell'Università centrale. continua

Il 23 ottobre a Marinella il festival
più ecosostenibile dell'Isola e della Penisola

Scatologia dell'arte e della creatività

Un omaggio all'artista Piero Manzoni, una provocazione, un'idea lanciata dall'artista Mario Pischedda e subito raccolta e rilanciata da un manipolo di altri artisti, musicisti e intellettuali, che hanno dato per certa la loro presenza all'evento e lo supportano dai loro siti, blog, pagine facebook: parliamo del Festival della Merda (absit iniuria verbis), in programma domenica 23 ottobre a Renaskanas, ovvero sulla spiaggia del golfo di Marinella, sulla costa nordorientale sarda. Fra i supporter più attivi del festival Gesuino Deiana Deiana, chitarrista dei Cordas et Cannas e antropologo, il musicista Alisandru Quilo, fondatore della factory musicale indipendente Nootempo, l'autore, sceneggiatore e creativo Alfredo Accatino, solo per citarne alcuni. Oltre trecentoventi i partecipanti previsti al momento ma le adesioni crescono di giorno in giorno e possono essere segnalate nella pagina ufficiale del festival su facebook. continua

La collezione della designer sassarese Manuela Demuro
accolta con favore a Pitti Immagine

Maki, la moda che cita la Sardegna

Si è chiusa lo scorso 13 gennaio con grande successo, l'esperienza della designer sarda Manuela Demuro, 33 anni, fondatrice del marchio Maki, ospitato a Firenze, nello spazio ex-dogana dedicato alla moda vintage, per la Pitti W Woman 2012, sezione dedicata alle pre-collezioni femminili. Maki, brand nato nel 2009 da una creativissima ragazza che ha vissuto per anni a Sassari e che oggi vive a Torino, dove ha sede il suo laboratorio nel centro della città, ha riscosso un notevole interesse da parte degli addetti ai lavori, del pubblico e della stampa, tanto da ottenere encomi anche dal Corriere della Sera fiorentino. continua

Presentato a Sassari il progetto culturale
dell'associazione Festina Lente
Il carcere di San Sebastiano
saluta la città prima della chiusura

“Ricordiamoci sempre il fine ultimo dell'istituzione penitenziaria e costruiamo dentro e intorno iniziative come quelle di oggi. Un progetto che, sono sicura, entusiasmerà le detenute e, mi auguro, sortirà un riscontro positivo altrettanto entusiasta da parte della cittadinanza”. Così Teresa Mascolo, direttore del carcere San Sebastiano, ha introdotto la conferenza stampa, lo scorso 27 maggio, all'interno dello stesso penitenziario. “1871 – 2011 San Sebastiano saluta Sassari” è il titolo del progetto culturale presentato dall'associazione Festina Lente, la prima di una serie di iniziative tendenti ad una maggiore integrazione sociale fra popolazione carceraria, enti istituzionali e cittadinanza. continua


Accordo fra Regione e Ministero
dello sviluppo economico
Entro il 2012 Internet a banda larga
in tutta la Sardegna

Al via dal prossimo luglio il potenziamento delle infrastrutture per la connettività a banda larga nelle aree rurali della Sardegna. Il progetto, che sarà ultimato entro il 2012 secondo la tempistica definita dalla convenzione operativa siglata a Roma tra la Regione e il Ministero dello sviluppo economico, prevede il completamento delle infrastrutture verso tutti i comuni dell’isola che non risultano ancora connessi in fibra ottica e nei quali non è stato manifestato nessun interesse di operatori privati alla loro realizzazione. L’intervento, in base alle stime tecniche della Infratel Italia spa, società responsabile dei lavori, interesserà potenzialmente 41 comuni sardi con popolazione inferiore ai 1.500 abitanti, per una realizzazione complessiva di infrastrutture superiore ai 400 km di fibra ottica. “La sempre maggior diffusione delle infrastrutture e dei servizi di telecomunicazione nel nostro territorio – ha spiegato l’assessore degli Affari generali, Personale e Riforma della Regione, Mario Floris – rappresenta una priorità poiché il miglioramento della connettività a Internet è un passo importante per favorire lo sviluppo economico". Per la realizzazione delle infrastrutture saranno investiti oltre 17 milioni di euro, di cui circa 10 milioni a carico della Regione sui fondi Feasr di Sviluppo Rurale per la Sardegna 2007-2013.

I GIPS a convegno hanno ospitato fra i testimoni
Alessandra Galli e Marco Alessandrini
Rapporto sulla Giustizia
a Sassari l'ultima chiamata

di Luigi Coppola

L'ultimo report autorevole sullo stato della giustizia italiana è affrontato lo scorso venerdì sette ottobre all'Aula Magna dell'Università di Sassari. Le premesse non incoraggianti, anticipate dal moderatore dell'incontro Mariano Brianda, presidente di sezione Corte di Appello a Sassari, non differiscono dall'approfondimento delle successive relazioni e dai contributi al dibattito di alcuni dei partecipanti presenti in sala. Affollata oltre modo da studenti e addetti ai lavori. Una partecipazione di pubblico inedita e fortemente partecipativa nel seminario organizzato dai GIPS (gruppo di impegno politico sociale) con il patrocinio della Fondazione Banco di Sardegna. Nel segno della tradizione, l'incontro con la società civile sassarese ha offerto spazi d'intervento ad alcune testimonianze dirette selezionate fra i primi protagonisti e operatori forensi nazionali. continua


Il Comune di Sassari ha varato un nuovo servizio on line
Certificati a casa via internet
col Timbro digitale

Ottenere certificati provvisti di pieno valore legale via internet. Il Comune di Sassari ha varato la sperimentazione del Timbro digitale, tecnologia che consente da ora ai cittadini di ottenere certificazioni anagrafiche senza recarsi fisicamente agli sportelli del Comune. Il nuovo servizio è stato presentato a Palazzo Ducale dal sindaco di Sassari, Gianfranco Ganau, dal vice prefetto Giovanni Meloni, dall’assessore ai Servizi al cittadino e alle Politiche dell’innovazione, Michele Azara e dai dirigenti Davide Zolezzi e Patrizio Carboni. "E' un'innovazione- ha sottolineato Ganau - che siamo particolarmente orgogliosi di presentare perché darà modo a un gran numero di cittadini di fare tutte le certificazioni anagrafiche in modo gratuito e legale ed evitando file agli sportelli>. continua




Curato dallo storico Alessandro Ponzeletti
per il Comune di Sassari

On line il sito
"Gli antichi toponimi della città murata"

Dedicato ai nomi delle vie sassaresi. è da pochi giorni on line il sito, voluto e ospitato dal Comune di Sassari nel suo portale, intitolato "Gli antichi toponimi della città murata" . Una interessante rassegna dei nomi delle vie del centro storico, toponimi il cui significato e la cui origine non sempre è nota agli stessi sassaresi. Qual è, tanto per fare un esempio, l'origine del nome di via dell'Abbadu? E di via Frigaglia? Il sito, curato dallo studioso e membro della Commissione Toponomastica del Comune, Alessandro Ponzeletti, risponde a queste e ad altre domande fornendo in audio anche la pronuncia sassarese del nome della via, nonché l'ubicazione della stessa e tutte le notizie storiche che consentono di spiegare le circostanze in cui le denominazioni vennero attribuite. I contenuti audiovisivi sono stati realizzati dalla Guest Holiday mentre il progetto grafico è di Sara Sanna. Sul sito è presente inoltre la relazione di Alessandro Ponzeletti, "Sassari e i suoi toponimi nel tempo", in cui è condotta un'analisi storica e geografica del territorio di Sassari e dintorni in relazione all'origine dei toponimi. Un sito di grande interesse per i sassaresi ma anche per i visitatori che vogliano approfondire la conoscenza della città e della sua storia. Le pagine web sono state realizzate con il patrocinio del Comune di Sassari, del Ministero per gli Affari regionali e della Regione Sardegna. (22 ottobre 2010)

Inaugurati a Sassari la Mediateca e "Spazio Cinema"
per i 60 anni del cineclub Fedic
Una fabbrica di idee
per il cinema da fare e da vedere

Per festeggiare i suoi primi 60 anni, e in attesa di aprire a giugno la sesta edizione del Sardinia Film Festival, il più importante premio internazionale per cortometraggi presente in Sardegna, il Cineclub Sassari Fedic ha inaugurato lo scorso 21 aprile, due progetti ambiziosi: la Mediateca e “Spazio Cinema: cinema da fare, cinema da vedere”. Alla serata, insieme alla vice-presidente del Consiglio Comunale Giovanna Costa e all'assessore alla Pubblica Istruzione Alessio Marras, ha partecipato un pubblico eterogeneo per età e interessi: ragazzi delle scuole, alcuni dei quali accompagnati dai genitori, frequentatori abituali di rassegne cinematografiche, giovani filmaker, professori e operatori culturali. continua


Il 25 novembre a Milano la presentazione della rivista
che raccoglie le pubblicazioni provenienti
dalla collezione del creativo sassarese Dario Fiori

"La rivoluzione della creatività",
in edicola la controcultura anni '70

Dissacranti nel linguaggio e nei contenuti, politically uncorrect e anticipatori della fioritura espressiva degli odierni blog e social network, ironicamente dadaisti e dalla grafica sorprendentemente all’avanguardia: da venerdì 26 novembre le riviste e i fogli pubblicati a metà degli anni Settanta — provenienti dalla preziosa collezione Dario Fiori, architetto e creativo sassarese scomparso nel 2008 — arrivano, grazie alla passione di Emanuela Biliotti, fondatrice e animatrice della libreria milanese LibriSenzaData, e alla consulenza militante di Franco Berardi Bifo, per la prima volta in edicola (Cigra Editore, Testata Riscoprire N 2, €5,50). “La rivoluzione della creatività” sarà presentata e festeggiata, giovedì 25 novembre alle ore 19, presso la libreria LibriSenzaData (Ripa di Porta Ticinese 57, Milano). continua

Appello di Aldo Meloni presidente della sezione sassarese
di ALI.ce, l'associazione per la lotta all’ictus cerebrale

<Donazioni per potenziare
la Stroke unit di Sassari>

Aldo Meloni, presidente della sezione sassarese di ALI.ce, l' associazione per la lotta all’ictus cerebrale, dopo avere denunciato dal suo blog Il Pungolo Sardo il precario stato della sanità cittadina nel suo complesso e più segnatamente la situazione di insufficienza della Stroke unit, carente nell'organico e nelle attrezzatture, non si dà per vinto. Di fronte alle mancate risposte della Asl Meloni ha deciso di lanciare un appello per risolvere un problema che coinvolge tutti coloro che sono stati colpiti da ictus e le loro famiglie. Un problema quello delle conseguenze da ictus, al quale peraltro può andare incontro chiunque; una malattia che può rendere invalidi e che va prevenuta, e all'occorrenza curata nell'immediato, con le attrezzature adeguate. Attrezzature di cui al momento l'unità sassarese non dispone e per acquistare le quali sono necessari 140.000 euro. continua

La Casa della Fraterna Solidarietà
fornirà dentiere gratuite agli indigenti
Miracoli a Sassari
di Eugenia Da Bove

E' forse un luogo comune ma quanto mai reale che, a volte, chi ha denti non ha pane e, viceversa, chi ha pane risulti sfornito dei naturali strumenti per masticarlo. Nei casi più sfortunati si verificano entrambe le situazioni. Dopo avere pensato ai molti che a Sassari si ritrovano nella prima condizione, la Casa della Fraterna Solidarietà l'associazione di volontariato pensata, realizzata e presieduta da Aldo Meloni, eccentrica quanto provvidenziale figura di filantropo, ha deciso di occuparsi di tutti coloro che, completamente privi di denti, non riescono ad ottenere una protesi dal servizio sanitario. Il centro che attualmente è ospitato nei locali dell'ex Questura (Corso Margherita di Savoia, 6), di proprietà della Provincia, fornisce quotidianamente, ogni giorno, dalle 9 alle 11 del mattino, una sorta di assistenza alimentare agli indigenti. Un numero in costante crescita che al momento si aggira intorno alle 500 unità giornaliere. continua

Presentati dall'assessore Sannitu i due portali
realizzati con tecnologie innovative
I nuovi siti della Regione Sardegna
per i consumatori e i turisti

E' on line il nuovo portale gestito dall'assessorato regionale al Turismo SardegnaConsumatore e quello rinnovato di SardegnaTurismo dedicati rispettivamente al consumerismo e alla promozione dell’Isola. I progetti legati ai due siti Internet sono stati presentati dall'assessore Sebastiano Sannitu. Il primo è disponibile ai navigatori da oggi e si avvale di tecnologie innovative, utilizzate anche da importanti siti governativi e organizzazioni internazionali come quello della Casa Bianca e della Banca Mondiale, e contenuti di alto profilo scientifico. SardegnaTurismo, invece, si rinnova a partire dall’home page, con sezioni utili per gli operatori e l’utenza ritagliate in base alle segnalazioni e all’analisi degli accessi. continua


Presentata la guida dello storico edificio
Alla scoperta del Palazzo di Città,
storia e identità di Sassari

Una guida del Palazzo di Città, l'edificio che forse più di ogni altro rappresenta per Sassari la summa della sua identità attraverso i secoli. Il volume, corredato di un cd rom, stampato in 4.000 copie e in distribuzione gratuita al pubblico, è stato presentato lo scorso 5 marzo dal sindaco Gianfranco Ganau e dall'assessore alle Politiche culturali Angela Mameli. E il luogo della sua presentazione non poteva che essere il Teatro ospitato dallo stesso Palazzo di Città, restituito da pochi anni al pubblico dopo un accurato restauro. continua

Il 22 ottobre alla Fondazione Mudima di Milano il ricordo dell'architetto, editore e creativo sassarese
Dario Fiori, creatività e cultura nell'Italia degli anni '70


Architetto, stilista, ma anche militante politico e agitatore culturale, grafico creativo, autore televisivo e collezionista appassionato: questa in sintesi la personalità di Dario Fiori, nato a Sassari nel 1950 dove aveva frequentato il liceo Canopoleno per poi iscriversi nel 1969 alla facoltà di Architettura di Milano.Scomparso il 13 giugno 2008, Dario Fiori è stato ricordato lo scorso 22 ottobre nel corso di una serata alla Fondazione per l'Arte Contemporanea Mudima a Milano. continua

Presentato a Sassari dall'associazione Carramanna
Un progetto per la rinascita di piazza Tola

Un progetto di rivitalizzazione del centro storico e in particolare di una delle piazze più belle della città, piazza Tola. Una piazza che dopo i recenti lavori di restauro stenta però a tornare, sotto l'aspetto commerciale, agli antichi fasti. Pochi i negozi ancora aperti e pochissimi anche i banchi dei venditori ambulanti che tradizionalmente stazionavano nella piazza: dei 32 operanti prima dell'inizio dei lavori, ne sono rimasti in attività solo 5. continua

Home Page | arte | letteratura | spettacolo | fotografia | fotogalleria | costume e società | ambiente | agenda | contatti | archivio | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu