cultnews

Cerca nel sito

Vai ai contenuti

fotografia

A Mogoro dal 23 giugno al 1 luglio
la rassegna ideata da Stefano Pia

Ritorna il Bì Foto, festival
della fotografia d'autore

Un giovanissimo Festival della Fotografia nato per l’esigenza di colmare un vuoto che ormai in Sardegna si faceva tanto sentire, quello di una rassegna fotografica con cadenza annuale, un punto di riferimento e una vetrina importante a disposizione degli appassionati dell’arte visiva ed una opportunità per tanti talenti di farsi conoscere. E' il Bì Foto, in programma a Mogoro dal 23 giugno al 1 luglio, nato da un'idea di Stefano Pia che insieme con l'amico fotografo Vittorio Canna ha messo in piedi già dall'anno scorso un Festival di tutto rispetto, attirando l’attenzione di più di mille visitatori e dei quotidiani e tv regionali. Quest'anno l’evento si fa ancora più interessante. Saranno ben tredici le mostre personali esposte ed i temi trattati spazieranno da reportage effettuati in paesi caldi come la Siria (di Gigi Olivari) e l’ Afghanistan (di Gabriele Uras), al problema ancora attuale dei malati di Chernobyl (di Valerio Contini), a quello delle comunità ArciGay (di Laura Marchiori). continua


A Sassari al 20 giugno al 31 luglio in mostra le fotografie
frutto del corso per universitari tenuto da Marco Ceraglia
Vita da studente in venticinque scatti

Una mostra fotografica per raccontare in venticinque scatti uno spaccato della vita universitaria sassarese. Autori del lavoro 12 studenti che hanno avuto l'opportunità di apprendere le più moderne tecniche della fotografia digitale all'interno di un laboratorio che l'Ersu di Sassari ha attivato nei mesi scorsi nella Residenza di Via Coppino. Il corso gratuito di fotografia e approccio creativo è stato curato dal fotografo professionista Marco Ceraglia e aperto agli studenti dell'Università, del Conservatorio e dell'Accademia di Belle Arti. "Nelle diverse fasi del laboratorio, finalizzato ad uno sviluppo creativo della fotografia, i ragazzi hanno potuto confrontarsi con strumenti di lavoro pratici -dice Marco Ceraglia- e con una progettualità mirata all'allestimento di una mostra conclusiva". continua


Il fotografo Marco Ceraglia condurrà il progetto
Scadenza delle domande il 3 febbraio

Un laboratorio fotografico
per gli studenti dell'Università di Sassari

Gli studenti universitari sassaresi avranno l'opportunità di apprendere le più moderne tecniche della fotografia digitale in un nuovo corso che l'Ersu di Sassari sta attivando nella Residenza di Via Coppino. Il laboratorio gratuito di fotografia e approccio creativo sarà curato dal fotografo Marco Ceraglia e destinato agli studenti dell'Università, del Conservatorio e dell'Accademia di Belle Arti. Il corso, che si propone di fornire strumenti di lavoro pratici finalizzati ad uno sviluppo creativo della fotografia si concluderà con una mostra finale articolata nelle varie sedi Ersu, gli allievi avranno così modo di vivere concretamente anche l'esperienza del lavoro di allestimento. continua


A Sassari dal 13 gennaio al 26 febbraio
la rassegna internazionale "Menotrentuno_03"

Giovane fotografia europea in mostra

La Provincia di Sassari riapre i battenti del Museo dell'Arte del Novecento e del Contemporaneo, che si trova all'interno dell'ex Convento carmelitano di viale Umberto a Sassari per ospitare la rassegna internazionale di fotografia "Menotrentuno_03", che verrà inaugurata il prossimo venerdì 13 gennaio alle 18 e resterà aperta sino al 26 febbraio. Promossa e organizzata dall'associazione culturale "Su Palatu_Fotografia" in collaborazione con Province di Sassari, Olbia-Tempio e Cagliari, Accademia di Belle Arti di Sassari, sedici amministrazioni comunali, numerose associazioni culturali, Vigne Surrau e altri sponsor privati, la biennale fotografica è stata curata da Sonia Borsato e Salvatore Ligios. continua

A Oristano l'11 dicembre la presentazione del volume
del fotografo Gianfranco Casu

Obiettivo sulla Sartiglia

Domenica 11 Dicembre, alle 17, all'Hospitalis Sancti Antoni, sarà presentato "Sartiglia - Istanti di colore e tradizione per le vie di Oristano", ultimo libro del fotografo oristanese Gianfranco Casu. Il volume, in 300 pagine (formato cartonato 30x30), raccoglie circa 500 immagini delle ultime cinque edizioni della Sartiglia (dal 2006 al 2011). L'opera raccoglie materiale inedito sui tanti momenti che contribuiscono a fare della Sartiglia una manifestazione unica: dalla corsa alla stella alle pariglie, dalla vestizione alla consegna delle spade, dalla Candelora al passaggio della bandiera che segna l'investitura ufficiale del nuovo presidente del Gremio, dalle selezioni dei cavalieri alla preparazione delle rosette. continua


A Nuoro dal 28 ottobre al 29 gennaio
la retrospettiva sul grande fotografo francese
Henri Cartier-Bresson
la mente, l'occhio, il cuore

Il meglio della produzione di uno dei grandi protagonisti della Fotografia del '900 sbarca in Sardergna con la mostra "Henri Cartier-Bresson Photographe" in programma dal 28 ottobre al 29 gennaio prossimi al Museo Man di Nuoro. Attraverso 155 fotografie che furono scelte dallo stesso autore, con l’intenzione di creare una retrospettiva esauriente della sua opera fotografica, la mostra si propone come un lungo viaggio attraverso il tempo di Henri Cartier-Bresson (1908- 2004) e la sua capacità di cogliere l'attimo decisivo dello scatto. Nessuno come lui ha saputo condensare negli anni di intensa attività fotografica e artistica in giro per il mondo un’osservazione tanto puntuale e profonda, cosciente e originale in ogni situazione. (nella foto: Isola di Sifnos. Cicladi. Grecia, 1961, © Henri Cartier-Bresson/Magnum/Contrasto) continua


A Cagliari fino all'8 gennaio una mostra
dedicata allo studioso danese
Andreas Bentzon
un antropologo in Sardegna

Prosegue a Cagliari la mostra dedicata ad Andreas Fridolin Weis Bentzon, l'antropologo danese che studiò le launeddas e le tradizioni della Sardegna tra la fine degli anni Cinquanta e i primi Sessanta. Il Centro Studi Bentzon – questo il titolo dell'evento espositivo allestito al Lazzaretto (in via dei Navigatori, a Sant'Elia) – propone al visitatore le preziose testimonianze raccolte dallo studioso prematuramente scomparso, appena trentacinquenne, nel 197. Registrazioni, fotografie, scritti, documenti audio e video che da tempo rappresentano una fonte indispensabile per la conoscenza della musica tradizionale sarda e in particolare del suo strumento simbolo, le launeddas. continua

A Sassari dal 29 ottobre la mostra di Pierfranco Cuccuru
inserita nel progetto della ong Mani Tese in Benin
Se il futuro dell'Africa
è nelle mani delle donne

Verrà inaugurata sabato 29 ottobre alle 12.30 nella Sala Duce a Palazzo Ducale la mostra fotografica di Pierfranco Cuccuru "Africa, femminile plurale. Il futuro di un continente nelle mani delle donne", evento dedicato al ruolo della donna nello sviluppo rurale in Africa. La mostra è inserita all'interno del progetto che coinvolge seicento donne del dipartimento dell' Atacora in Benin, progetto realizzato dall'ong Mani Tese grazie al contributo della Regione Sardegna e in partnership con il Comune di Sassari. Gli scatti del fotografo sassarese tracciano il profilo delle donne contadine in Africa, dal loro impegno quotidiano per organizzare la vita di villaggio al loro indispensabile legame con la produzione del cibo: un percorso fotografico che introduce al mondo della Sovranità Alimentare attraverso lo sguardo e le mani delle donne madri e contadine. continua


A Sassari dal 20 settembre al 3 ottobre la mostra fotografica
di Giusy Calia, Alessandro Murgia e Massimiliano Perasso

Momenti fermati nel "Moto d'Immagini"

"Fotografia come espressione della memoria, del passato e dell'esperienza che divengono i tasselli per costruire il puzzle che compone il senso dell'esistenza e osservare il presente in un'analisi retrospettiva e soggettiva". E' questo il filo conduttore di "Moto d'Immagini", un lavoro espositivo legato alla promozione della fotografia contemporanea in Sardegna organizzato e promosso dall'associazione Mastros de Lughe, che verra' inaugurato il 20 settembre alle ore 18.30 negli spazi della Frumentaria, in via delle Muraglie 1, a Sassari.Tre i fotografi protagoniosti dell'esposizione: Giusy Calia, Alessandro Murgia e Massimiliano Perasso, tre giovani ma già esperti fotografi con alle spalle numerose esperienze professionali. continua

Dal 16 al 29 settembre settembre a Sassari
la mostra fotografica di Salvatore Masala
La scena teatrale anni '80 in cento scatti

Verrà inaugurata ìl 16 settembre, alle 19 a Sassari nelle sale del Palazzo della Frumentaria, la mostra fotografica dell'artista sassarese Salvatore Masala "Scena e Retroscena - Gli anni '80". L'esposizione presenta una selezione di oltre cento fotografie delle migliori immagini che documentano l'attività teatrale, dalla prosa al teatro vernacolare, dalla lirica alla danza, che ha animato in quegli anni la città di Sassari. È proprio nel decennio fra l'80 ed il '90 che si concentra la maggior attività del fotografo sassarese, quando si dedica con grande passione a documentare gli spettacoli, in quegli anni attività prolifica per la città di Sassari, producendo centinaia di scatti. continua

Presentato a Sassari il numero zero della rivista
Fuoritema, inchieste e reportage dall'Isola

La fotografia come mezzo di denuncia sociale attraverso inchieste e reportage. E' quanto si propone la rivista di fotogiornalismo Fuoritema, creata da un collettivo di fotografi - Erik Chevalier, Luca De Melis, Alessandro Di Naro, Fabrizio Saddi, Alessandra Spano e, in qualità di direttore responsabile, Luisa Siddi - che vivono e lavorano in Sardegna e il cui numero zero, dopo la presentazione a Cagliari negli spazi della galleria S’Umbra, è stato presentato anche a Sassari nella Sala passaporti dell'ex questura lo scorso 5 gennaio. Un numero zero che dà già pienamente l'idea dell'impostazione che i fotografi di Fuoritema vogliono dare al loro lavoro e che presenta reportage sul campo rom di Cagliari, sulla miniera d'oro di Furtei, sul Poligono sperimentale di Quirra e sulle migrazioni. Reportage che sono fra l'altro oggetto della mostra “ Scatti dall'interno” in corso nella stessa ex questura. L'esposizione, dato il grande riscontro di pubblico, è stata prorogata fino al 12 gennaio. continua

Dal 20 ottobre al 3 novembre a Milano
in mostra le opere dell'artista
Le dissipazioni fotografiche
di Mario Pischedda

672 immagini inviate dall'artista Mario Pischedda via mail a Eugenio Alberti Schatz nell'arco esatto di un anno, dal 10 dicembre 2008 al 10 dicembre 2009: ritratti, fotomontaggi, paesaggi, dettagli, appunti, invenzioni strabilianti. Il risultato di questa insolita corrispondenza elettronica a senso unico fra l'artista e il critico sarà al centro della mostra che dal 20 ottobre al 3 novembre si terrà alla Galleria Quintocortile, viale Bligny 42, a Milano. L'esposizione dal titolo "Dissipatio M.P", organizzata dalla Galleria Quintocortile e dalla Shake Edizioni, a cura di Donatella Airoldi e Eugenio Alberti Schatz, si potrà visitare dal martedì al venerdì dalle 17 alle 19. L'inaugurazione è fissata per mercoledì 20 ottobre alle ore 18. continua


Home Page | arte | letteratura | spettacolo | fotografia | fotogalleria | costume e società | ambiente | agenda | contatti | archivio | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu