cultnews

Cerca nel sito

Vai ai contenuti

spettacolo

Presentato il cartellone di eventi promossi dal Comune
Sassari Estate, novanta appuntamenti
con la cultura che dà spettacolo

Sarà un'estate intensa per lo spettacolo e la cultura a Sassari. Fra rassegne consolidate e "nuove entrate" il cartellone degli eventi patrocinati dal Comune, ricco di oltre novanta appuntamenti, promette occasioni di svago per tutti i gusti a chi deciderà di trascorrere le serate estive in città. Fra le novità di quest'anno sono da segnalare il Sardinia Reggae Festival che per la prima volta sbarca a Platamona e la mostra evento Itinéraire, già inaugurata lo scorso 15 giugno e visitabile fino al 15 settembre. Fra i ritorni più attesi il Piccolo Festival di mezza estate Sulla Terra Leggeri all'Argentiera e Time in Sassari, tradizionale prosecuzione del festival jazz di Berchidda diretto da Paolo Fresu. A inaugurare la stagione è la Festa della Musica, l’evento con il quale il Comune di Sassari aderisce per il secondo anno consecutivo alla Giornata Europea dell Musica, celebrando il solstizio d’Estate. continua

Sulla rivista Cinemecum.it
le novità su cinema e dintorni

SalvatoreMereu
al Festival di Venezia
con Bellas Mariposas


A Venezia torna Salvatore Mereu. In laguna con il suo film “Bellas Mariposas” e in rappresentanza del cinema sardo e della Sardegna.

Ciak si gira!
Con Geppi Cucciari e Jacopo Cullin sul set del film di Paolo Zucca.

"Ritorno a Zara" di A. Lotta. I
l film a settembre a Nuoro.

Chiacchierando con il regista.
Andrea Lotta presenta la genesi del suo “Ritorno a Zara”.

Gran finale a La Maddalena.
L’omaggio a sorpresa del grande Ettore Scola a Giovanna Gravina: il cortometraggio inedito ’43-’97 tributo d’amore al cinema del Novecento.

Mondi incantati.
Per il quarto anno consecutivo, l’associazione culturale L’Alambicco promuove a Villasimius in collaborazione e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale una rassegna di cinema d’autore.

Lampedusa, cuore di cultura.
Nell’isola siciliana il festival del cinema ? terminato. Tutti i vincitori.

(3 agosto 2012)

Dal 28 luglio al 19 agosto a Oristano e dintorni
un ricco cartellone di eventi per tre rassegne
Dromos Festival fra musica
arte e letteratura
sulle tracce della "¡Santa Hispanidad!"

Concerti, mostre, incontri letterari, laboratori per ragazzi: è programma ricco e variegato quello messo in campo dall'associazione culturale Dromos per l'estate in Sardegna. Tre diversi festival per un circuito di eventi che, dal 28 luglio al 19 agosto, si snoda tra Oristano e vari centri della sua provincia, andando a "sconfinare" anche nel Sassarese, a Olmedo. La prima parte è nel segno del Dromos Festival, quest'anno alla sua quattordicesima edizione. Un cartellone che, proseguendo il viaggio di Dromos nelle geografie culturali, si riconosce sotto il titolo di "¡Santa Hispanidad!": tutti i giorni dal 30 luglio all'8 agosto a Oristano, Nurachi e Baratili San Pietro, dopo un prologo a Mogoro il 28 e il 29 luglio. continua

Dal 9 al 16 agosto a Berchidda la XXV edizione
del festival ideato e diretto da Paolo Fresu
Time in Jazz nel segno del fuoco

Avrà un significato particolare l'appuntamento della prossima estate con Time in Jazz: dal 9 al 16 agosto, il festival ideato e diretto da Paolo Fresu nella sua Berchidda, festeggia infatti la venticinquesima edizione. Una settimana di musica (e non solo) da seguire tra Berchidda e gli altri centri del nord Sardegna coinvolti in questa edizione. Fra gli ospiti internazionali, Bill Frisell, Arild Andersen, Omar Sosa, Trilok Gurtu, Hamid Drake, Anja Lechner (foto); fra gli italiani, invece, Maria Pia De Vito, Antonello Salis, Ettore Fioravanti, Daniele Sepe, Paolo Angeli, Gavino Murgia, oltre allo stesso Paolo Fresu. E dopo la settimana berchiddese, la musica continua con l'ormai immancabile Time in Sassari, il prolungamento di Time in Jazz, quest'anno alla sua sesta edizione, in programma a Sassari, ma con tappe anche a Cheremule, Osilo e Sorso, il 17 e il 18 agosto. continua


Dal 25 luglio al 13 ottobre a Sanluri e altri centri dell'isola
la quinta edizione della rassegna diretta da Simone Pittau
Al via il Culturefestival tra arte e scienza
alla riscoperta del Campidano

Ritorna anche quest'anno dal 25 luglio al 13 ottobre il Culturefestival, la rassegna di musica, teatro, danza, pittura, scultura, letteratura, scienza e fotografia, giunto alla sua V edizione. La manifestazione si inaugura mercoledì al Castello di Sanluri con la presentazione del libro di Ottavio Olita "Il Faro degli inganni" e il concerto del pianista Romeo Scaccia. Ottavio Olita sarà accompagnato nella presentazione, con inizio alle 21.30 dall'attore Marco Spiga, dal relatore Giovanni Runchina, con le musiche di Romeo Scaccia assemblate alle foto di Daniela Zedda, Priamo Tolu e Ignazio Pani grazie al lavoro di Giuseppe Pandolfi. A seguire, alle 22.30, Romeo Scaccia, affermato concertista e compositore italiano di fama internazionale, si esibirà in concerto piano solo nella suggestiva atmosfera del Castello medievale. continua oppure consulta il programma completo del festival


A Sassari il 13 e il 15 luglio
la presentazione e l'esecuzione live
dell'EP "Menomale"
Doppio appuntamento
con il nuovo disco dei Lux

Si intitola “Menomale” il nuovo disco del gruppo sassarese dei Lux che uscirà ufficialmente in tutta Italia il 3 Settembre per l’etichetta italiana indipendente Seahorse Records di Paolo Messere, con le edizioni New Model Label e sarà distribuito dalla Audioglobe, una delle distribuzioni leader del settore discografico italiano. Il disco verrà presentato venerdì 13 luglio, alle 19,30, presso la Libreria Odradek in via Torre Tonda a Sassari. All'incontro, che si terrà all'aperto, oltre ai Lux, che eseguiranno dal vivo in acustico alcuni pezzi del nuovo repertorio, parteciperanno il giornalista Antonio Canu, il musicologo Antonio Abotto e il produttore della Seahorse Records Paolo Messere, che racconteranno la genesi del nuovo disco analizzandolo dal punto di vista melodico-compositivo. A introdurre la serata sarà Giovanni Salis. Domenica 15 luglio alle 21, i LUX presenteranno dal vivo tutti i nuovi pezzi del disco al Vintage Cafè in Viale Adua a Sassari con ingresso gratuito. continua

Successo di pubblico per la 27a edizione del festival internazionale
Tradizioni dal mondo all'Ittiri Folk Festa

Uno spot sull'ospitalità e le tradizioni sarde, un gioioso confronto tra culture di paesi di tutto il mondo, una vetrina colorata per i turisti: ancora una volta ha centrato tutti i suoi obiettivi il festival internazionale organizzato dall'associazione Ittiri Cannedu insieme al Comune. Migliaia di persone la sera di domenica 22 luglio hanno affollato le vie del centro di Ittiri dove si è svolta la sfilata della 27a edizione di Ittiri Folk Festa. Ad aprire la grande parata è stato naturalmente il gruppo folklorico di Ittiri, con i magnifici costumi femminili dove spicca il rosa. Poi il gruppo musicale "Indoamerica" arrivato dall'Ecuador, quindi i fieri cosacchi e donne russe dello State Cossack Song and Dance Ensemble "Stavropolye".Di nuovo le tradizioni sarde col gruppo di Sorgono, riconoscibile dal verde nelle gonne del costume femminile. La sfilata è stata movimentata dai "Sos Colanganos" di Austis, mascherati con sughero e foglie di corbezzolo, risonanti di ossa animali appese alla schiena, hanno dato la caccia ad un uomo-cinghiale, "S'urtzu". continua

A Oristano il 6 luglio
I Malinda Mai
in un concerto
dedicato a De André

Malinda Mai significa "tristezza mai" ed è proprio questo lo spirito che caratterizza l'omonima orchestra sarda composta di 13 elementi, provenienti da anni di intense esperienze e da stili diversi; classica, jazz, blues, rock, pop, etnico. Venerdì 6 luglio alle 21 nel Parco della Chiesa di San Giovanni dei Fiori a Oristano, i Malinda Mai si esibiranno, diretti dal violinista Antonello Manca, in una serata tutta dedicata all'indimenticato cantautore genovese Fabrizio De Andrè. E' dal 2002 che l'orchestra ha iniziato il percorso di rivisitazione del repertorio di De Andrè. Alle canzoni del cantautore i Malinda Mai hanno aggiunto e fuso insieme il loro caratteristico sound, un misto tra mediterraneità e classicità. Da circa un anno hanno iniziato una collaborazione con il grande cantautore Massimo Bubola, che con De Andrè ha condiviso 14 anni di intensa attività artistica, producendo insieme ben due album, ovvero "Rimini" e il senza titolo chiamato "l'Indiano", nonché la canzone "Una storia sbagliata". I loro concerti dedicati al cantautore genovese sono un'immersione totale in un immaginario percorso biografico-musicale di Fabrizio De Andrè. Il prezzo del biglietto del concerto è di 7 euro intero, 5 euro il ridotto per i soci. Prevendita, presso il Parco della Chiesa di San Giovanni dei Fiori il giorno del concerto dalle 19. Per prenotazioni rivolgersi all'Ente Concerti Alba Pani Passino, Piazza Eleonora, 34, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, tel. 0783.3039663.

A Sassari lo scorso 30 giugno la serata conclusiva
della rassegna internazionale di cortometraggi

Il Sardinia Film Festival
assegna i premi e incassa
il favore del pubblico

Serata conclusiva per il Sardinia Film festival 2012, lo scorso 30 giugno a Sassari, con la proclamazione dei cortometraggi vincitori. A decretarli la giuria composta dai registi Aurelio Grimaldi e Gabriella Rosaleva e dai critici cinematografici Maria Cristina Caponi, Elisabetta Randaccio, Francesco Bellu, Jacopo Tantaro, Alessio Trerotoli. "È stata un'edizione bellissima -ha detto al pubblico Carlo Dessì, presidente del Cinelub Sassari - Abbiamo avuto una risposta eccezionale da parte del pubblico che ha partecipato alle proiezioni sia di mattina che di pomeriggio che di sera. E pensare -ha aggiunto- che le sale cinematografiche in Italia restano spesso vuote. Questo vuol dire che il cinema "piccolo", le produzioni indipendenti risultano più gradite al pubblico di tanti prodotti costosi realizzati dalle grandi major". continua


Lo scorso 29 giugno a Sassari il convegno nazionale
"L'associazionismo culturale agli albori del XXI secolo."

Le associazioni unite per difendere
la qualità e il futuro del Cinema

Un documento che verrà inviato al Ministero per i beni e le attività culturali e sancisce la posizione comune delle nove associazioni di cultura cinematografica riconosciute dal Mibac, rispetto allo stato di crisi che colpisce il mondo del cinema e lo stesso associazionismo. E' quanto prodotto dal convegno nazionale "L'associazionismo culturale agli albori del XXI secolo. L'impegno dell'operatore culturale e il rogo della cultura", svoltosi tra Sassari e Alghero lo scorso 29 e 30 giugno, nell'ambito del Sardinia Film Festival, in cui i rappresentanti dellle nove associazioni si sono confrontati su problemi e prospettive future. Moderato dal noto regista e sceneggiatore Italo Moscati, il convegno ha preso in esame diversi aspetti della crisi alla ricerca di soluzioni condivise. continua

Dal 2 maggio "Blue Train", viaggio nel jazz in 10 puntate
Su Unica Radio un nuovo programma
di informazione musicale

Ascoltare consapevolmente la musica e capirla è la chiave per dare un senso al suo ascolto. Parte da questo presupposto "Blue Train", un nuovo programma di intrattenimento e informazione musicale ideato, curato e condotto da Simone Cavagnino su Unica Radio, la webradio degli studenti universitari di Cagliari. Dieci puntate di un'ora tutte da ascoltare ogni mercoledì a partire dal 2 maggio alle ore 22, e in replica il giovedì alle 10 su www.unicaradio.it e in podcast su www.unicaradio.it/podcasts: dieci tappe di un viaggio tra letteratura e musica in compagnia di jazzisti del calibro di Paolo Fresu (al centro della puntata inaugurale del 2 maggio), Mauro Ottolini, Franco D'Andrea, Enrico Rava, Francesco Cafiso, Enzo Pietropaoli, Stefano Bollani, Maria Pia De Vito e Bebo Ferra, con uno sconfinamento nel campo dell'arte plastica con lo scultore Pinuccio Sciola. Viaggiando a bordo del “Blue Train” conosceremo e analizzeremo la musica e gli artisti che le ruotano attorno attraverso il racconto dei diretti protagonisti e l'ascolto della loro musica, con l'ausilio delle letture di Rita Leone e delle analisi del musicologo Mario Evangelista. Regia a cura di Carlo Pahler. Il pubblico di riferimento è quello degli adulti, senza trascurare i giovani appassionati di musica e i musicisti che, attraverso il programma, potranno approfondire la conoscenza dei temi e dei personaggi al centro di ogni puntata del "viaggio" di "Blue Train".

Il festival in programma
a Berchidda dal 9 al 16 agosto

Al via la prevendita
per Time in Jazz

Al via la prevendita dei biglietti e degli abbonamenti per il venticinquesimo festival Time in Jazz, in programma dal 9 al 16 agosto a Berchidda. L'ingresso è a pagamento solo per i concerti serali che si tengono in piazza del Popolo. Al centro dei riflettori, domenica 12 Bill Frisell in quartetto con il suo tributo a John Lennon "All We Are Saying...", lunedì 13 il trio di Tigran Hamasyan e il quartetto di Arild Andersen, martedì 14 il progetto "Roden Crater Project" di Maria Pia De Vito e il trio formato da Paolo Fresu, Omar Sosa e Trilok Gurtu. ll biglietto intero in platea costa 23 euro, il ridotto 20; si pagano invece 18 euro per un posto in tribuna, ridotto a 15 (più diritti di prevendita). Prezzi quasi dimezzati per la serata di Ferragosto: si paga infatti il biglietto (platea intero a 13 euro, ridotto a 11; tribuna a 11 e 9) solo per il primo dei due concerti in programma, che vedrà di scena Antonello Salis, Paolo Angeli, Gavino Murgia e Hamid Drake con il loro progetto "Giornale di bordo"; l'ingresso è gratuito, invece, per la seconda parte della serata, con la festa finale che quest'anno vedrà sul palco Daniele Sepe con la sua Vesuvian Magmatic Orchestra. Con i biglietti sono in prevendita anche gli abbonamenti per le quattro le serate in piazza del Popolo: l'intero costa 60 euro, il ridotto 50 (più diritti di prevendita). Biglietti e abbonamenti si possono acquistare attraverso il circuito Vivaticket, online oppure nei suoi punti vendita o, ancora chiamando l'89.24.24 Pronto PagineGialle® o il callcenter Vivaticket al numero 899.666.805.

A Sassari lo scorso 17 aprile al via la rassegna di produzioni
originali organizzata dall'Associazione Blue Note Orchestra
Successo per JazzOp
con Colin Towns e Norma Winstone

Successo al teatro Verdi per il primo appuntamento della rassegna JazzOp, “It’s Later Than you Think”. Il progetto del pianista e compositore inglese Colin Towns autore di colonne sonore per numerosi film (tra i tanti: Full Circle e Vampire’s Kiss) e di musiche per il teatro, ha entusiasmato il numeroso pubblico presente in sala. Gli arrangiamenti di Colin Towns, già pubblicati in un CD registrato con la prestigiosa NDR, orchestra della Radio olandese, sono stati proposti ora dall’Orchestra Jazz della Sardegna, diretta dallo stesso Towns. Con loro sul palco lla straordinaria voce dell’ospite Norma Winstone, interprete anche nell’edizione discografica, storico nome della scena jazz britannica fin dagli anni sessanta, partner artistica di Michael Garrick, Mike Westbrook, Kenny Wheeler, John Taylor e più recentemente di Ralph Towner e Steve Swallow. continua


Dal 16 maggio sconti
per i primi 500 abbonati
European Jazz Expo
partita la prevendita

Parte la prevendita degli abbonamenti per le tre giornate con ingresso a pagamento del 7, 8 e 9 settembre dell'European Jazz Expo, l'’attesa manifestazione che porterà sui nove palchi del Parco di Monte Claro di Cagliari i grandi maestri del jazz nazionale e internazionale e le più interessanti novità della nuova scena jazzistica e della world music. Tra i nomi di spicco di questa edizione Enrico Rava con la sua produzione su Michael Jackson, Billy Cobham, Stanley Jordan, incursioni nella world music con i Sud Sound System, Aziz Sahmaoui, Anthony Joseph, grandi incontri tra blues e jazz con Alex Britti e Stefano di Battista accompagnati da un sestetto. Da mercoledì 16 maggio fino ad esaurimento i primi 500 abbonamenti saranno disponibili al pubblico al prezzo scontato di 20 euro, a fronte dei 35 euro per l'abbonamento intero e dei 15 euro per i singoli biglietti. continua

A Sassari gli stati generali della neonata associazione
I professionisti del cinema sardo
uniti in Indicinema

L'associazione culturale IndiSardegna che mette insieme un gruppo di produttori cinematografici indipendenti ha deciso di inventariare le risorse presenti nel territorio e sviluppare un progetto condiviso, destinato al mercato distributivo internazionale. Una grande folla di professionisti del cinema ha partecipato all'incontro promosso dalla IndiSardegna che si è tenuto nei giorni scorsi a Sassari nella sede dell'Auser 2 di Monserrato. Numerose sono infatti le associazioni che in questi mesi hanno aderito al modello di produzione Low Budget ideato dal regista Marco Demurtas. continua

Online il primo numero della testata
dedicata a cultura e informazione cinematografica

Nasce il periodico
Sardinia Film Festival News

E' nato il Sardinia Film Festival News - Periodico di cultura e informazione cinematografica - per veicolare le idee trainanti di un progetto culturale che marca il suo respiro internazionale e per condividere una grande voglia di realizzare un grande festival. La testata è stata realizzata da Fabrizio Violante sulla base del logo del festival creato da Pietro Putzu. In questo primo numero un articolo a firma del presidente del festival Angelo Tantaro già presidente di filmVideo Montecatini Cinema e presidente dello storico Cineclub Roma Fedic, con il quale spiega la nascita del foglio; segue una conversazione di Fabrizio Violante con il presidente della Fedic Massimo Maisetti. E, ancora, un pezzo è firmato dal sassarese Francesco Bellu su Gianmarco Tognazzi ospite dell'ultima edizione del Sardinia; infine un articolo di Grazia Brundu sul progetto del Cineclub Sassari della Fedic in accordo con il Nuovo Circolo del Cinema e l'Unione Cineasti Indipendenti, per la nascita di una Cittadella del Cinema all'interno dell'ex Mattatoio. Per l'occasione sono state raccolte nella sola città di Sassari 1200 firme consegnate al sindaco. continua


Home Page | arte | letteratura | spettacolo | fotografia | fotogalleria | costume e società | ambiente | agenda | contatti | archivio | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu